Le tagliatelle al tartufo, un piatto per tutte le occasioni

Posted On By Staff
le-tagliatelle-al-tartufo,-un-piatto-per-tutte-le-occasioni

Ricetta Tagliatelle al tartufo

Se avete desiderio di mettere in tavola un primo piatto che sia semplice da realizzare ma pregiato e gustoso come pochi, il nostro consiglio è di preparare le tagliatelle al tartufo!

Non servono preparazioni elaborate né particolari abilità da chef, un piatto semplice e veloce. E’ da considerare però che, come per tutti i piatti semplici, bisogna porre molta attenzione a tutti i dettagli della preparazione e scegliere con accuratezza i pochi ingredienti necessari.

Le tagliatelle, ad esempio, devono essere rigorosamente all’uovo e se le trovate artigianali il piatto ci guadagnerà in qualità. Per quanto riguarda il tartufo ne esistono di molti tipi ma senza dubbio tra i più pregiati possiamo ricordare quello nero di Norcia e quello bianco di Alba.


Con gli ingredienti giusti e ben selezionati sarà facile realizzare un piatto che lascerà i vostri ospiti sbalorditi per la bontà ed il gusto intenso che gli andrete a proporre.

Le tagliatelle al tartufo sono un piatto incredibilmente buono quando viene realizzato alla perfezione. Per farlo bastano pochi ingredienti, come detto in precedenza.

Andiamo ad analizzarli nel dettaglio. Per 4 persone serviranno circa 4 etti di tagliatelle all’uovo, un tartufo di circa 80 grammi, 60 grammi di olio d’oliva, 40 grammi di burro, sale e uno spicchio d’aglio.

Come si fanno le tagliatelle al tartufo

Per prima cosa, come in tutti i piatti a base di tartufo, è necessario fare una pulizia piuttosto approfondita del tartufo. E’ d’obbligo andare a eliminare, tramite spazzolino, pennello e/o panno umido, tutti i residui di terra e le impurità.

A questo punto potremo tagliare il nostro tartufo a lamelle piuttosto sottili e metterle da parte. Nel frattempo in una padella sarà sufficiente scaldare l’olio ed il burro fino a fare sciogliere quest’ultimo. Aggiungete lo spicco d’aglio mondato e lasciatelo imbiondire nell’olio per un paio di minuti.

Una volta che l’aglio avrà rilasciato tutto il suo sapore inconfondibile potremo andare a rimuoverlo dalla padella e andremo ad aggiungere il tartufo.

Si dovrà avere cura di non mettere tutto il tartufo che abbiamo affettato ma di conservare qualche lamella di tartufo da aggiungere a crudo successivamente.

Lasciate che l’olio si insaporisca e che il tartufo rilasci tutto il suo inconfondibile sapore. Nel frattempo portate ad ebollizione una pentola abbondante d’acqua salata.

Immergeteci le tagliatelle e lasciatele riposare fino a raggiungere una cottura al dente. Poi scolatele e andate ad aggiungerle nella padella con l’olio e il tartufo.

Saltatele per qualche minuto e poi servite nei piatti. A questo punto potrete aggiungere a crudo le lamelle di tartufo tenute da parte che faranno da guarnizione e da aggiunta gustosissima.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *